ITA ENG

Lorenzo Bruschini

"VIAGGIO A HIERAPYTNA"
PROGETTO VINCITORE DEL CONCORSO INTERNAZIONALE
"ARTAMARI RESIDENCY - PARALLEL PROJECT"

"Viaggio a Hierapytna" di Lorenzo Bruschini è un progetto d'arte contemporanea, avviato nel 2008 con lo studio delle fonti e del greco antico, seguito nel 2014 dal viaggio lungo la Grecia continentale e il Peloponneso e dalla Residenza d'Artista sull'isola di Creta; attualmente, si trova nella terza fase, iniziata con la pubblicazione del Libro d'Artista (IanuArte, 2018) e la promozione della Mostra itinerante "Scendeva Simile alla Notte", tenutasi in anteprima assoluta a Roma presso la Galleria RvB Arts nel 2018 con una presentazione all'Accademia delle Belle Arti. Il nuovo allestimento della mostra è previsto nel 2020 presso il Museo Nazionale del Complesso Monumentale del San Giovanni a Catanzaro, uno fra i più prestigiosi poli museali della Magna Grecia, sotto il patrocinio dell'Ambasciata della Repubblica Ellenica in Italia.

 
"UTOPIA"
OPERA PRODOTTA SU COMMISSIONE
DELL'ACCADEMIA DI FRANCIA IN ITALIA"

Video/Audio-installazione. Disegni animati di Lorenzo Bruschini / Testo in audio di Miguel Bonnefoy. La prima assoluta dell'opera si è tenuta il 13 Giugno 2019 di fronte a tremila persone, in occasione della giornata inaugurale della nona edizione del Festival di Musica e Arti Visive VILLA APERTA presso i Giardini dell'Accademia di Francia "Villa Medici" a Roma, con una proiezione a grandezza ambientale sulla facciata rinascimentale della Villa. Sospensione del tempo, metafora onirica, poesia e disvelamento del motivo simbolico che governa il sogno: il filo di Arianna che conduce l'osservatore nell'esplorazione di questo labirinto onirico è la duplice linea di una creazione a due voci che - complice l'oscurità e l'ipnotico registro vocale interpretato dagli stessi autori - conduce l'osservatore nel regno del sogno.